Valtellina e sport: weekend da brivido

 

Valtellina e sport sono un connubio perfetto: pensarli separatamente sembra impossibile. Sciate giornaliere e in notturna, ciaspolate, snowboard, freestyle. Per tutti gli amanti degli sport invernali, la Valtellina è una meta sempre più gettonata. La neve è caduta abbondante nelle più prestigiose località turistiche e nonostante tra pochi giorni l’inverno debba lasciare spazio alla fiorita primavera, le piste si prestano ancora e fanno il divertimento di tutti gli sportivi appassionati!

Valtellina e sport: discese a suon di musica

Lo scorso weekend, il 4-5 marzo 2017, Bormio è stata presa d’assalto non solo da sciatori e appassionati di sport invernali, ma anche da radiofonici e curiosi. La …

Continua Lettura »

Iter Vitis: visitando la Valtellina col calice in mano

Vino: nettare degli dei. Noè ne piantò la prima vigna 3000 anni fa, Gesù Cristo lo rese suo sangue, i romani l’attribuirono a Dioniso. Baudelaire, in un suo celebre saggio, sentenziò che non la droga bensì il vino era per lui l’unico “paradiso artificiale” degno di elevare l’uomo all’infinito; ed il suo elogio in onore di questa “poesia della terra”, come ebbe a dire Mario Soldati alcuni anni dopo, fu così forte e sentito al punto tale da mettere in guardia il lettore da chi non ha mai fatto uso di questa bevanda: “Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere” scrisse più tardi l’autore nei suoi fleurs …

Continua Lettura »

Verso i sapori dell’Egandina sul Trenino Rosso del Bernina

La bisciola valtellinese

Se siete dei buongustai sofisticati attenti a non mancare mai d’assaporare le prelibatezze autoctone del posto che visitate puntigliando sui dettagli d’ogni portata purché questi siano autenticamente tipici, allora il Trenino Rosso del Bernina, con le sue fermate destinate ad esplorare le località più rinomate della tratta Tirano – Saint Moritz, non mancherà di soddisfare anche il gusto dei più rigidi e pretenziosi intenditori con piatti squisitamente italiani influenzati nei loro aspetti migliori dalla gastronomia d’oltralpe.

Intinerario dei sapori dell’Engadina

Il Trenino Rosso offre ai suoi visitatori l’opportunità di incominciare il suggestivo percorso tra l’Italia e la Svizzera a diversi orario ma decidendo di partire di buon ora, sarà possibile aprire l’iter …

Continua Lettura »

Valtellina Adda Festival: 15 giorni per celebrare il fiume

 

La Valtellina, oltre essere conosciuta per i suoi pizzoccheri, la bresaola e il Trenino Rosso del Bernina, è una zona rinomata anche per il suo fiume, l’Adda, che, dopo aver percorso centinaia di chilometri dalla Val Alpisella, sfocia nell’Adriatico.

Da qui è nata l’idea del Valtellina Adda Festival, un evento ricco di appuntamenti che, per ben 3 weekend, permettono di conoscere meglio la cultura locale. Inizia proprio oggi, come illustrato nel programma di seguito, e durerà fino al 22 maggio, offrendo diverse attività studiate ad hoc per tutte le fasce di età. Bambini, genitori, nonni, fatevi avanti, e scoprite questo piccolo patrimonio locale, un made in Italy …

Continua Lettura »

Il giardino dei Ghiacciai, un paradiso naturale in Val Poschiavo

 

Per gli amanti della natura, delle passeggiate e dei paesaggi mozzafiato recarsi in Svizzera, in Val Poschiavo ed ammirare il Giardino dei Ghiacciai può essere senz’altro un’esperienza unica ed indimenticabile.

La Val Poschiavo si trova in Svizzera nel cantone dei Grigioni, ed è una delle quattro valli dove si parla prevalentemente lingua Italiana. Geograficamente la si può considerare una sorta di proseguimento della Valtellina, e per via dei diversi rilievi che l’attraversano, pur non essendo particolarmente estesa, presenta una notevole varietà di climi e di ambienti naturali.

Il Giardino dei Ghiacciai è uno dei posti più belli ed incantevoli dal punto di vista naturalistico, che qui si può incontrare …

Continua Lettura »

Delebio, protagonista delle giornate FAI

Case contadine di Delebio

Anche quest’anno si rinnova uno degli eventi più importanti nel panorama del turismo artistico culturale del Belpaese, ossia la storica manifestazione del FAI giunta, dopo anni di successo, alla sua 23° edizione. Finora il Fondo Ambiente Italiano, impegnato, appunto, nella promozione di convegni e visite speciali finalizzati alla valorizzazione del nostro territorio, è riuscito a coinvolgere in questa iniziativa oltre 7.000.000 di italiani, divenuti così ancor più coscienti e consapevoli delle bellezze, uniche nel loro genere, che li circondando.

Quest’anno l’appuntamento coincide con l’inizio della primavera: a partire dal 21 marzo 2015, sino alla fine del giorno successivo, i turisti nostrani e non potranno lasciarsi guidare da circa 25 …

Continua Lettura »

“Volevo fare la maestra”: le storie delle donne della Valtellina

La giornata internazionale della donna si è da poco conclusa e in un turbinio di festeggiamenti, di mimose dolcemente elargite e regali donati, questa ci ha trasmesso, come sempre, una sorta di ebbrezza stordente, un’euforia convulsa ed entusiastica d’orgoglio femminile. E come ogni anno, si è parlato molto dell’essere donna.

Donna, questa “creatura sublime”, musa della stessa ispirazione. Questa “vittima”, perseguitata per secoli dall’ignoranza e dal più cieco bigottismo, cui Teresa Mattei, combattente nella Resistenza italiana, volle dedicare un fiore per celebrarne la liberazione. Un riscatto simbolico dal nazifascismo, da millenni di soprusi, dall’oscurantismo misogino imposto loro da generazioni di uomini.

“La mimosa era il fiore che i partigiani regalavano …

Continua Lettura »

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.