Il percorso sensoriale del Trenino Rosso

Percorso sensoriale del Trenino Rosso

 

Che ne dite del percorso sensoriale del Trenino Rosso? Un percorso sensoriale è un’azione fisica fatta in prima persona, come una passeggiata, dove vengono messi alla prova tutti i nostri sensi con lo scopo di aprire la mente e rigenerare il benessere di corpo e spirito di noi stessi; niente di più complesso, deve quindi essere affrontato con la massima consapevolezza.

Quando decidiamo di intraprendere un viaggio, la maggior parte delle volte, non vediamo la possibilità di guadagnare un valore aggiunto dal semplice spostamento tra il punto A ed il punto B e non ci accorgiamo di tutti gli elementi benefici che ci circondano, questo rischia di sprecare la maggior parte della magia che un posto può offrire e limitarsi alla sola visita, quindi il consiglio è quello di vivere i luoghi che attraversate con ogni strumento a vostra disposizione e non semplicemente visitarli.

Il percorso sensoriale del Trenino Rosso: emozioni durante il tragitto

Percorso sensoriale del Trenino Rosso- TiranoIl percorso sensoriale del Trenino Rosso, grazie alla sua lunghezza e varietà di panorami, offre numerosi percorsi sensoriali sia in terra italiana che svizzera, mostrando il meglio di due terre antiche e ricche di tradizioni che assieme alla natura vengono tutelate per preservare uno dei tesori più preziosi.

Vicino alla stazione di partenza di Tirano troverete la zona della Valtellina che saprà assetare le vostre curiosità con il vino Nebbiolo qui chiamato ‘Chiavennasca’, vi sarà quindi richiesto di potenziare i sensi olfattivo e papillare per assaporare un prodotto ritenuto puro e che nell’invecchiamento trova la sua forma più perfetta.

Saltiamo il confine e passiamo ad un altro percorso sensoriale, quello naturale, anzi per essere più specifici un percorso che solo numerose ere glaciali possono lasciare; se siete amanti della natura e dei suoi rumori, allora vicino alla fermata di Cavaglia ci sarà il Giardino dei Ghiacciai ad aspettarvi, il quale rasserenerà ogni vostro senso con un gioco d’acqua unico nel suo genere e migliore di qualsiasi giardino zen in formato ufficio.

Forse non spesso si pensa alle qualità della cucina svizzera, soprattutto se si proviene da un paese come il nostro così ricco dal punto di vista culinario, invece potrete trovare dei percorsi in grado di stupirvi e farvi conoscere una cucina influenzata da tutte le popolazioni che durante la storia la hanno attraversata o dove hanno scelto di vivere; qui infatti troviamo influenze delle cucine francese, tedesca ed italiana che unite hanno creato sapori svizzeri in attesa del vostro giudizio.

Alla fermata di Poschiavo oltre a trovare il meraviglioso lago che rilasserà il vostro senso della vista, potrete trovare i percorsi sensoriali dedicati al grano saraceno dove verrà chiesto al visitatore di seguire la vita di un chicco di grano dalla spiga alla trasformazione in pizzoccheri con doveroso assaggio finale, il percorso dedicato alle influenze che gli immigrati hanno portato nell’ambito della pasticceria, che avverrà in una tipica casa contadina rendendo il tutto più autentico, infine a Brusio potrete conoscere i segreti delle erbe officinali, tanto preziose quanto difficili da usare se non istruiti a dovere dai contadini del luogo, inoltre potrete scoprire la storia del tabacco e quali curiose vicende sono nate in zone di confine e contrabbando in tempi ormai passati.

Percorso sensoriale del Trenino Rosso- Saint MoritzIl percorso sensoriale del Trenino Rosso: da provare al più presto

Se questo percorso sensoriale del Trenino Rosso vi ispirano alla scoperta di un territorio per niente povero, ma dalle mille sfumature e caratteristiche uniche e se li ritenete la giusta risposta per eliminare lo stress da lavoro o per alleviare le classiche preoccupazioni quotidiane, allora vi segnalo un ultimo ma altrettanto importante stop. Dopo una bella discesa baciati dal sole e abbagliati dal candore della neve di St. Moritz, fermatevi in una baita a mangiare e ridete di gusto, la risata è il miglior senso da allenare per trovare la giusta serenità.

The following two tabs change content below.

Marella Alcorini

Ultimi post di Marella Alcorini (vedi tutti)

Comments are closed.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.