Concorso fotografico UNESCO

Trenino Rosso del Bernina

 

“Metti in mostra la Lombardia” è il concorso fotografico indetto da Regione Lombardia e FNM, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio UNESCO della regione di Milano.

“Vogliamo far conoscere al mondo quanto sia bella la nostra Lombardia, valorizzando al meglio un patrimonio unico e straordinario”, ha spiegato il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, presentando l’iniziativa insieme al Presidente di FNM, Andrea Gibelli, e all’Assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie, Cristina Cappellini.

Concorso fotografico UNESCO: regolamento

“Metti in mostra la Lombardia” è il concorso che, dal 28 luglio al 10 ottobre 2016, permette a chi visita uno dei siti UNESCO locali di scattare una voto e di postarla sui social o sul sito www.mettiinmostralalombardia.it, commentandola con 140 caratteri.

Tutti gli scatti verranno caricati sul sito e votati dagli utenti, e le 20 foto più cliccate verranno esposte presso la Permanente di Milano, durante la mostra ‘The Big 5 in the Dark Room’. Le migliori 3, poi, saranno selezionate da una giuria di fotografi presieduta da Albert Watson, e saranno premiate durante il galà di inaugurazione della mostra.

Concorso fotografico UNESCO: le 10 bellezze lombarde

Trenino Rosso del Bernina“Abbiamo tante cose belle da far conoscere – ha osservato Maroni – e ospitare 10 dei 51 siti Unesco italiani, e’ una di queste eccellenze. La fotografia è uno dei modi migliori per diffondere le nostre bellezze e farci conoscere al mondo”.

I 10 siti patrimonio dell’umanità che possono essere fotografati sono:

  • Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo Vinciano (MI);

  • l’arte rupestre della Valle Camonica (BS);

  • il Villaggio operaio di Crespi d’Adda (BG);

  • i Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia (VA-CO);

  • la Ferrovia Retica nel paesaggio dell’Albula e del Bernina (SO);

  • Mantova e Sabbioneta;

  • i siti del Triassico a Monte San Giorgio (Va);

  • le Palafitte dell’arco alpino;

  • i Centri di potere e culto nell’Italia longobarda;

  • il Saper Fare Liutario (CR).

Non resta quindi che armarsi di macchina fotografica e, con la “scusa” di scattare, ci si regala una o più giornate a visitare queste meraviglie, tra cui il Trenino Rosso del Bernina.

The following two tabs change content below.

Luca Moressa

Sono luca, mi piace viaggiare, scoprire nuovi luoghi e condividere con le persone semplici giochi di prestigio

Ultimi post di Luca Moressa (vedi tutti)

Comments are closed.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.