I dialetti della Valtellina

 

I dialetti della Valtellina sono una ricchezza territoriale e della tradizione popolare non meno importante di elementi come l’enogastronomia o gli usi e i costumi. Il percorso evolutivo e progressivo della storia della lingua del popolo valtellinese, è testimone di cambiamenti storici, geografici e sociali che hanno reso il dialetto valtellinese il dialetto del posto che oggi conosciamo e che è spesso in grado di strapparci un sorriso durante l’ascolto.

I dialetti della Valtellina: caratteristiche

Una delle caratteristiche dei dialetti della Valtellina è la tipicità dell’area dialettale lombarda che appartiene al gruppo dei dialetti gallo-italici e la scarsità di caratteristiche comuni presenti all’interno del territorio. Tra questi, la lenizione delle …

Continua Lettura »

L’Engadina – una delle zone attraversate con il trenino

L’Engadina è una delle valli europee più alte,appartiene al Canton Grigioni ed è avvolta da alte montagne su tutti i suoi lati.

Questa valle è molto famosa anche per il semplice fatto che vi si trova una delle città più glamour esistente al mondo: Saint Moritz.

La valle è divisa in due parti distinte; l’Alta e la Bassa Engadina. L’Alta Engadina con le sue caratteristiche zone pianeggiate, ospita 4 laghi: il Sils, la Silvaplana, lo Champfer e il lago di Saint Moritz, dove crescono bellissimi boschi sotto ghiacciai dominanti.

I comuni della Alta Egandina sono: Celerina, Pontresina, Samedan, La punt, Silvaplana, Segl, Bever, S-chenf, Zuoz e Madulain. Invece la Bassa Engadina è morfologicamente diversa …

Continua Lettura »

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.