Capodanno a Barcellona: come iniziare il nuovo anno in grande stile

Capodanno a Barcellona- decorazioni natalizie

 

Il capodanno a Barcellona è una delle soluzioni che molti hanno deciso di prendere in considerazione per iniziare il nuovo anno.

Capodanno a Barcellona: Plaça Espanya

Capodanno a Barcellona- la Fontana MagicaUno dei luoghi più interessanti da poter trascorrere in questa notte è Plaça Espanya, dove annualmente si svolge lo spettacolo pirotecnico incentrato su tematiche differenti ogni anno.

Oltre al consueto spettacolo dei fuochi per tutta la serata si svolgeranno concerti di musica e colori che usciranno da uno dei simboli della piazza, ovvero la Fontana Magica. In questa notte vi sono delle bellissime proiezioni di luci e fuochi che saluteranno il vecchio anno e daranno vita al nuovo anno il tutto sarà accompagnato dalla tradizione delle campanadas. Tutti si daranno appuntamento dalle 21:00 circa fino alle 00:30 in Avenida Maria Cristina.

Nel caso si voglia assistere allo spettacolo pirotecnico è consigliabile arrivare nella piazza verso le 23:00 a causa della numerosa folla di persone che vi si troveranno.

Capodanno a Barcellona: le campanadas

Tradizione spagnola vuole che durante la notte di San Silvestro, tutte le persone devono mangiare dei chicchi d’uva. Questa usanza prende il nome di campanadas in quanto gli ultimi dieci secondi prima della mezzanotte, sono scanditi dal suono delle campane e tradizione sarebbe quella di mangiare un chicco d’uva per ogni rintocco. Ovvero un chicco al secondo.

Essendo un’impresa non proprio semplice, tutti coloro che sono in grado di riuscire in questa sfida possono aprire la bottiglia dello spumante e godersi la buona sorte che si sono guadagnati.

Capodanno a Barcellona: la festa del popolo spagnolo

Uno degli appuntamenti più importanti è quello che si svolge presso il centro storico di Barcellona. Questa festa prende il nome di Festa del Poble Espanyol, dove in una cornice di migliaia di persone si festeggia il capodanno ballando e cantando.

All’interno della piazza, vengono allestite differenti strutture coperte dove è possibile trascorrere la serata in modo differente sempre con una cosa in comune: la musica e il divertimento totale.  Questa festa solitamente inizia verso le 22:30 per terminare alla mattina alle 6:00; per accedere a questa festa si deve acquistare il biglietto d’ingresso.

Capodanno a Barcellona: i festeggiamenti nelle discoteche

Capodanno a Barcellona- decorazioni natalizieIn tutti i locali più mondani e moderni durante la notte di San Silvestro si organizzano delle feste nelle quali è possibile, previa prenotazione, festeggiare l’arrivo del nuovo anno ballando sulle note dei più famosi musicisti o dj in voga in questi anni.

I locali che offrono questo divertimento sono ad esempio Razzmatazz ovvero la discoteca più famosa della città nonché il tempio della musica elettronica, e la Sala Apolo che propone principalmente musica tecno ed elettronica.

Divertimento assicurato per tutti i giovani che si trovano a festeggiare il capodanno a Barcellona.

Capodanno a Barcellona o sul Trenino Rosso?

Una valida alternativa al capodanno a Barcellona, per chi volesse scegliere la Spagna, è il capodanno sul Trenino Rosso. Sono disponibili diversi pacchetti, in base ai giorni in cui uno vuole perdersi letteralmente nella natura, e permettono non solo di salire a bordo del trenino più famoso al mondo, ma anche di assaporare la cucina valtellinese, in un clima di festeggiamenti, divertimento e totale relax.

The following two tabs change content below.

Francesca Cavazzana

Mi chiamo Francesca, sono una ragazza di 26 anni che fin da piccola ama viaggiare e scoprire nuove mete. Sono una persona semplice ma determinata con un solo scopo nella vita: avere la possibilità di andare alla scoperta sempre di nuove esperienze fatte ovunque.

Ultimi post di Francesca Cavazzana (vedi tutti)

Comments are closed.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.