Iter Vitis: visitando la Valtellina col calice in mano

Vino: nettare degli dei. Noè ne piantò la prima vigna 3000 anni fa, Gesù Cristo lo rese suo sangue, i romani l’attribuirono a Dioniso. Baudelaire, in un suo celebre saggio, sentenziò che non la droga bensì il vino era per lui l’unico “paradiso artificiale” degno di elevare l’uomo all’infinito; ed il suo elogio in onore di questa “poesia della terra”, come ebbe a dire Mario Soldati alcuni anni dopo, fu così forte e sentito al punto tale da mettere in guardia il lettore da chi non ha mai fatto uso di questa bevanda: “Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere” scrisse più tardi l’autore nei suoi fleurs …

Continua Lettura »

Verso i sapori dell’Egandina sul Trenino Rosso del Bernina

La bisciola valtellinese

Se siete dei buongustai sofisticati attenti a non mancare mai d’assaporare le prelibatezze autoctone del posto che visitate puntigliando sui dettagli d’ogni portata purché questi siano autenticamente tipici, allora il Trenino Rosso del Bernina, con le sue fermate destinate ad esplorare le località più rinomate della tratta Tirano – Saint Moritz, non mancherà di soddisfare anche il gusto dei più rigidi e pretenziosi intenditori con piatti squisitamente italiani influenzati nei loro aspetti migliori dalla gastronomia d’oltralpe.

Intinerario dei sapori dell’Engadina

Il Trenino Rosso offre ai suoi visitatori l’opportunità di incominciare il suggestivo percorso tra l’Italia e la Svizzera a diversi orario ma decidendo di partire di buon ora, sarà possibile aprire l’iter …

Continua Lettura »

Coira, un piccolo tesoro nel cuore della Svizzera

 

Una volta valicate le Alpi e scivolati nell’Alta Valle del Reno a bordo del Trenino Rosso del Bernina, si apre per noi l’immagine delicata della piccola città di Coira. Bucolica e campestre, adagiata sul fondo di una florida vallata, Cuira (in romancio) viene considerata da molti studiosi come il più antico agglomerato urbano della Svizzera, essendo stata fondata presumibilmente circa 3000 anni fa.

Alcuni scavi archeologici, infatti, hanno rivelato la presenza d’insediamenti umani databili addirittura all’età della pietra. E proprio questo aspetto così millenario della celtica Kora (tribù), resa ancor più affascinante dal passaggio prima dei romani prima e poi dei Franchi, fa della capitale del Canton Grigioni una …

Continua Lettura »

Da Saint-Moritz a Livigno per trascorrere il Natale

Il Trenino Rosso del Bernina immerso nella neve

Quasi come se non ce ne fossimo accorti il Natale, quella consueta festività che ogni anno si ripete con una certa cadenza senza mai dimenticare di rivelarsi, lentamente, già agli albori dei primi mesi invernali cogliendoci sempre alla sprovvista sul da farsi nei giorni dell’Avvento, non ha tardato a presentarsi, dall’alto della sua insigne autorevolezza, con una puntualità tale da lasciarci quasi interdetti. Per cui anche quest’anno in linea con gli anni precedenti ci chiediamo: “Dove trascorrerò il mio Natale?”.

È sì doveroso festeggiarlo ma ancor più lo è celebrarlo con gusto: seguitemi dunque alla scoperta di due mete che non tradiranno le vostre esigenti aspettative.

Sport invernali e non solo …

Continua Lettura »

Capodanno a Saint Moritz

Capodanno a Saint Moritz

Non sapete cosa fare per l’ultimo dell’anno? Perché non scegliere di trascorrere il Capodanno a Saint Moritz?

Immaginate di osservare il piccolo Lago di Saint Moritz rivestito da un’immensa coltre di neve ghiacciata su cui risplendono, argentei, i raggi di una pallida luna invernale; prefiguratevi l’imponente volto di giada dell’alto Piz Nair dalla cui cima montuosa, erta fin su le sponde del cielo notturno, la valla dell’Engantina si amplia nella visione smisurata di una marea di larici dalle foglie biancastre.

Fantasticate sulle vie profumate dal continuo trafficare dei castagnai, sulle strade illuminate dal clamore delle festività, sui negozi, innumerevoli, dalle vetrine scintillanti. Vagheggiate sulle stelle della cupola astrale adagiate …

Continua Lettura »

Luoghi di culto lungo il percorso del Trenino Rosso del Bernina

L’itinerario battuto dal silente filare del Trenino Rosso del Bernina non nega l’opportunità di trasformare il proprio viaggio culturale anche in un percorso dedito al rinnovamento dell’anima. Questo perché il percorso sembra quasi mostrarsi come un pellegrinaggio dalle tappe idilliache, con spazi consacrati esclusivamente al silenzio, alla meditazione spirituale e alla riscoperta della propria essenza religiosa in un crescendo di luoghi di culto dal fascino eremitico.

Dal Santuario di Tirano sino ad arrivare, oltre il confine dell’Italia, alla Chiesa cattolica di San Carlo Borromeo, l’iconografia cristiana non cambia: i numerosi edifici devozionali stagliati sulle vette del paesaggio alpino esprimono tutti una storia fatta di solida fedeltà popolare.

“Qui si posarono i …

Continua Lettura »

Slow-weekend in Valtellina con il Trenino Rosso

Percorso sensoriale del Trenino Rosso

Avete voglia di riscoprire l’ormai dimenticato gusto delle lentezza? Volete resuscitare dalla profondità dei ricordi il lento piacere del riposo che una volta scorreva sul vostro corpo intorpidendone le membra dolcemente, come per annegare in un sonno primordiale? La vita, fatta adesso di nevrotici momenti di esagitata frenesia, di corse insostenibili e convulse sul filo del lavoro, della famiglia, dell’estenuante quotidianità che giorno dopo giorno vi divora nell’immane fatica dello stress, aveva per voi un sapore ben diverso quando si lasciava trascinare, ineluttabilmente, dalla più placida distensione dei sensi? Allora partite con me alla scoperte delle terme di Bormio che raggiungeremo, insieme, solcando le floride terre della Valtellina, cinte dall’idillica …

Continua Lettura »

Sulle tracce de “I promessi sposi” con Club Magellano

Lago di Lecco

L’aggettivo “manzoniano” ci riporta indietro nel tempo come un tuffo nell’abisso nel passato, nel mondo de I promessi sposi. Quante volte abbiamo ammirato da vicino, immedesimandoci negli occhi nostalgici di Manzoni, quel ramo del lago di Como, che volge al mezzogiorno? E quante volte, rileggendo col pensiero il celebre romanzo, abbiamo fantasticato sull’aspetto canagliesco dei Bravi?

Don Abbondio è poi per tutti il simbolo antonomastico della viltà fatta persona. Insomma, i personaggio creati dall’amato romanziere e le vedute da lui descritte, fanno ormai parte della nostra immaginazione collettiva.

Ebbene, ripercorrendo le famose “stradicciole” attorno al Lago di Lecco, ed i luoghi in cui l’autore trasse ispirazione, il Club Magellano ci …

Continua Lettura »

Pian di Spagna: il paradiso terrestre in Valchiavenna

Se c’è un posto in cui l’esordio della primavera può essere colto in tutto il suo splendore, quello è sicuramente il Pian di Spagna. Gli amanti della fotografia non potranno non apprezzare l’impetuoso irrompere di tutti quei colori che, come mille sfumature cangianti, vanno nascendo or ora tra le macchie selvatiche e indomate del Lago di Mezzola. Basta uno scatto, quell’azione istantanea capace di eternare qualsiasi corpo in un’immagine immortale, per catturare il volo alato e sublime di un airone cenerino. Il miracolo della natura consiste proprio in questo, in una dolce e lenta evasione dal pesante incombere dell’esistenza.

Si rimane così colpiti dal canto tamburellante dell’upupa, dal regale …

Continua Lettura »

Delebio, protagonista delle giornate FAI

Case contadine di Delebio

Anche quest’anno si rinnova uno degli eventi più importanti nel panorama del turismo artistico culturale del Belpaese, ossia la storica manifestazione del FAI giunta, dopo anni di successo, alla sua 23° edizione. Finora il Fondo Ambiente Italiano, impegnato, appunto, nella promozione di convegni e visite speciali finalizzati alla valorizzazione del nostro territorio, è riuscito a coinvolgere in questa iniziativa oltre 7.000.000 di italiani, divenuti così ancor più coscienti e consapevoli delle bellezze, uniche nel loro genere, che li circondando.

Quest’anno l’appuntamento coincide con l’inizio della primavera: a partire dal 21 marzo 2015, sino alla fine del giorno successivo, i turisti nostrani e non potranno lasciarsi guidare da circa 25 …

Continua Lettura »

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.